Architetti e designer

Sergio Mori

Sergio Mori

Classe 1972, sin da giovanissimo Sergio Mori intraprende la propria ricerca spostandosi dalla Gran Bretagna al Canada e agli Stati Uniti. Iscrittosi all’Istituto Europeo di Design di Milano, ancora ventenne inizia a collaborare con l’architetto Fabrizio Bertero.

Mori segue diversi progetti tra i quali spicca la tesi sviluppata con Piaggio e IED di uno scooter “XPress” grazie alla quale, nel ‘98, conquista il 18° Compasso d’Oro nella Sezione Giovani. Sempre nel 1998 Inizia la collaborazione con l’architetto Paolo De Lucchi.



Dal 2000 disegna linee di successo, quali il sistema di illuminazione Libera assieme a Paolo De Lucchi per AV Mazzega, il sistema per tende HOOP per Essart, il sistema di rubinetteria ad incasso c4 per Bonomi e One per ceramiche Flaminia.

Durante la collaborazione con 14 ora italiana, realizza l’installazione Percorso divino al Salone Internazionale del Mobile di Milano, ove l’anno seguente vince l’International Award Grandesign 2005 grazie alla linea c4 light di Bonomi.

Oggi, Sergio Mori insegna Interior Design all’Accademia di Belle Arti di Brescia; disegna e coordina l’immagine di varie aziende del settore casa.

comments powered by Disqus