Cucina

Cucina ergonomica Snaidero Skyline_Lab, perfetta per tutti

Cucina ergonomica Snaidero Skyline_Lab, perfetta per tutti

La cucina Skyline_Lab di Snaidero è stata progettata per offrire il massimo della praticità e funzionalità anche a persone disabili o anziane, ed è incentrata su un particolare piano di lavoro continuo ed avvolgente che permette anche a persone su una sedia a rotelle di utilizzare a pieno tutte le funzionalità della cucina.

Una cucina dedicata ad un mercato di nicchia dunque, che testimonia l'impegno sociale dell'azienda e che rappresenta un risultato importante per persone disabili che desiderino continuare ad utilizzare pienamente tutte le funzioni di una cucina.



La cucina Slykine_Lab di Snaidero è stata progettata sulla base di uno studio di fattibilità redatto dall’Istituto dei Valori per l’Impresa (ISVI), associazione che da anni realizza ricerche e servizi in tema di responsabilità sociale delle imprese, coordinato dal prof. Mario Molteni, professore di Economia Aziendale presso l’Università Cattolica di Milano, e il prof. Vladimiro Kosic, responsabile della Consulta regionale del FVG per le associazioni dei disabili.

Lo studio ha rilevato come molte delle esigenze espresse dalle persone con disabilità per una loro maggiore autonomia e/o sicurezza sono comuni a gran parte dell’utenza di una cucina. Skyline_Lab dunque non offre benefici funzionali solamente a persone disabili, ma risulta  una cucina estremamente pratica per chiunque.

La realizzazione della cucina Skyline_Lab di Snaidero è stata affidata ai due architetti Lucci e Orlandini, che hanno pensato a nuove soluzioni funzionali che agevolano la vita in cucina a chiunque. La morbidezza delle forme, ottenuta grazie all’eliminazione degli spigoli e ad un piano di lavoro avvolgente e senza soluzione di continuità, offre i vantaggi funzionali di maggiore sicurezza e facilità di movimento e, dal punto di vista estetico, conferisce al modello un carattere fortemente distintivo.

La leggerezza della composizione, ottenuta grazie all’eliminazione di pensili irraggiungibili e di basi che ostacolano il movimento e all’utilizzo di girelli angolari e carrelli multifunzione, permettono la massima accessibilità e comodità d’uso.

Una cucina bella e pratica, disponibile con finiture del fusto nei colori bianco, rovere, grigio grafite, grigio argento personalizzabile e bianco seta personalizzabile, mentre l'anta può essere in nobilitato bianco, nobilitato grigio grafite, monolaccati lucido di gamma (laccatura monofacciale), laccati lucidi di gamma, laccati opachi di gamma, laccati lucidi metallizzati di gamma, legno rovere light, legno rovere dark o legno ciliegio.

Gli elementi caratterizzanti di questa cucina Snaidero sono i piani sagomati a disegno con zona cottura e lavaggio, così come le mensole con illuminazione integrata. I piani di lavoro sono privati dalle basi sottostanti e posizionabili secondo le esigenze del disabile, con un girello angolare porta oggetti formato da un ripiano in vetro e un ripiano in laminato.

La cappa multifunzionale è dotata di telecomando per accensione a distanza e di una speciale elettronica “sensor” che in caso di necessità attiva automaticamente l’accensione regolando l’aspirazione. E’ anche dotata di una luce di emergenza in caso di mancata corrente e di una speciale modalità chiamata “autocomfort” che garantisce un ricambio dell’aria 24 ore su 24.

Lo speciale lavello a profondità ridotta è dotato di cestelli e accessori per un più agevole svolgimento delle funzioni di lavaggio, mentre un elemento di raccordo tra piano cottura e lavello consente di traslare le pentole da una zona all’altra senza doverle alzare.

Sotto al forno è posizionato un piano d'appoggio per consentire con maggior facilità di eseguire anche i piccoli spostamenti.





comments powered by Disqus