Cucina

Lavello K Duravit, la prima volta di Starck

Lavello K Duravit, la prima volta di Starck

Philippe Starck per la prima volta si è trovato alle prese con il disegno di un lavello da cucina, ed il risultato è stato K di Duravit. Il lavoro del controverso designer francese con l'azienda tedesca dura oramai da diversi anni, ma mai come nel caso di un lavello era fondamentale assicurarsi che il progetto tenesse di conto i fattori estetica, qualità e funzionalità.

Il lavello K di Duravit è realizzato in ceramica, con forma quadrangolare, circondata da un bordo. La superficie del piano scolapiatti non ha scanalature ed è inclinata verso il basso mentre le pareti laterali del bacino stesso sono insolitamente rialzate.

Elemento centrale di collegamento tra il piano e il bacino è un incavo che garantisce allo stesso tempo la protezione del troppopieno. Non appena l'acqua raggiunge questo incavo, quella in eccesso fluisce come una cascata sul piano scolapiatti e da lì nello scarico. L'attenzione ai dettagli si manifesta anche nel tappo dello scarico, che non è avvitato ma si può togliere facilmente per la pulizia.

Lo straordinario bacino costituisce l'elemento rappresentativo della serie; oltre all'estetica di grande valore offre evidenti vantaggi. La dimensione interna di 430x310x190 mm garantisce un ampio spazio d'azione che permette di pulire comodamente persino la piastra del forno. Tali dimensioni sono state studiate per essere compatibili con i contenitori Gastronorm. Grazie al tagliere in legno si possono inoltre ottenere due diverse altezze di lavoro, per qualsiasi esigenza dell'utilizzatore.

Il lavello è disponibile nelle dimensioni 1000x510 mm e 900x510 mm. con piano scolapiatti collocato a scelta a destra o a sinistra; oltre a questa tipologia esiste anche la variante che rinuncia completamente alla superficie di lavoro e predilige un bacino spazioso con una dimensione interna molto più ampia (775x310x190 mm).
Il lavello, come molti dei progetti del designer francese, traccia un percorso declinabile differentemente in base alle esigenze individuali, sia per la versatilità del design, sia per la varietà delle colorazioni. Starck K è infatti disponibile nelle versioni Bianco, Pergamon, Antracite, Castagna.
 
Tutte le soluzioni proposte sono rettificate per permetterne l'installazione a filo top. I fori per la rubinetteria permettono inoltre di installare tutti i comuni tipi di rubinetteria.
Le esigenze funzionali della cucina richiedono ai materiali caratteristiche tecniche di grande qualità. Discostandosi dal fine-fireclay solitamente utilizzato per questi elementi, Duravit ha sviluppato un proprio speciale processo produttivo creando una miscela ad hoc che si caratterizza per la grande robustezza ed elevata resistenza agli urti risultando quindi particolarmente adatta per questo impiego. Il colore della ceramica rimane inalterato nel tempo nonostante la notevole esposizione alla luce.




comments powered by Disqus