Cucina

La cucina Emetrica di Ernestomeda nell'appartamento campione delle Residenze CityLife

La cucina Emetrica di Ernestomeda nell''appartamento campione delle Residenze CityLife

Il quartiere storico della Fiera di Milano sta subendo una profonda trasformazione, con una riqualificazione che sta creando soluzioni abitative di grande richiamo e sorprendente bellezza. Le Residenze CityLife, un progetto di Generali Properties, Gruppo Allianz e Immobiliare Milano Assicurazioni, fanno parte di questa riqualificazione, che vede la creazione di un’area sarà totalmente pedonalizzata, qualificata dal terzo parco del centro di Milano e servita dalla nuova linea M5.

All'interno del primo appartamento campione di CityLife sarà installata la cucina Emetrica di Ernestomeda, che entra quindi a far parte del progetto pensato da INTERNI, la rivista di interiors e design contemporaneo diretta da Gilda Bojardi.

Il modello di appartamento delle Residenze che Daniel Libeskind ha progettato per CityLife si esprimerà nell’arco del 2011 con tre diverse edizioni, ideate per interpretare diverse atmosfere domestiche con tre diversi stili d’arredo (febbraio, maggio, settembre). Questo primo appuntamento racconta un nuovo modo di abitare in città, in cui prevale un gusto classico – contemporaneo ideato dallo studio RavaioliSilenzi.

Per l’ambiente cucina di questo primo progetto di arredo, che è stato inaugurato il 10 febbraio e rimarrà allestito fino al 20 aprile, è stata inserita in anteprima la nuova cucina Emetrica di Ernestomeda, una cucina caratterizzata da un’eleganza minimal e da una forte personalità, frutto dell’estro di due giovani designer emergenti, Andreucci&Hoisl, che sarà presentata ufficialmente durante il Fuori Salone del Mobile 2011.

La cucina Emetrica si sposa alla perfezione con lo stile curato e moderno del progetto CityLife, offrendo il valore, la qualità e il design sempre garantiti da Ernestomeda. La composizione utilizzata per l’allestimento è completa di elettrodomestici AEG Electrolux, partner di Ernestomeda anche in questa occasione.
 




comments powered by Disqus