Caldo e freddo

Radiatore add-On di Tubes, evoluzione della specie

Radiatore add-On di Tubes, evoluzione della specie

Il radiatore è spesso un elemento che si cerca di nascondere il più possibile alla vista, ritenuto solamente utile per il riscaldamento ma incapace di contribuire all'arredamento dei locali.

Per cambiare questa mentalità, il designer Satyendra Pakhalé ha realizzato per Tubes il radiatore add-On, un radiatore modulare la cui forma può essere definita tramite l'utilizzo di più moduli base, da comporre come un gigantesco Lego.

La concezione modulare consente la massima flessibilità di adattamento, espressa in forma definita, quadrata o rettangolare, o in forma libera, in base a indicazioni fornite dall’azienda.

Molteplici sono pertanto le possibilità compositive che danno luogo a soluzioni creative eterogenee, in funzione sia del fabbisogno termico sia del progetto di arredo.

Il radiatore add-On può caratterizzare una parete o può essere parte di un elemento divisorio. Destinazione, questa, resa possibile grazie ad uno speciale supporto intra-muro che fa del radiatore una vera e propria parete scaldante integrata nella struttura d’interni, e rappresenta uno degli aspetti maggiormente innovativi ed unici della serie.

Il cuore del sistema è il modulo da 12x24 cm, la cui messa a punto ha richiesto alcuni anni di sperimentazione che hanno dato luogo a modifiche sostanziali rispetto al prototipo originario realizzato in ceramica, veicolo termico ideale per assorbire, mantenere e cedere il calore in modo costante. add-On è stato poi realizzato in alluminio, così da garantire uno scambio termico rapido, la migliore precisione di accoppiamento dei moduli e la leggerezza della struttura.

add-On è disponibile in versione idraulica, elettrica e, in linea con gli orientamenti dell’intera gamma Tubes, il circuito idraulico è concepito per limitare l’uso di acqua, che si riduce notevolmente rispetto ai tradizionali corpi scaldanti. Come per le altre linee della collezione Elements di cui fa parte, nella versione idraulica valvola e detentore sono separati dal corpo scaldante e racchiusi in uno speciale gruppo ad incasso, collocabile fino a 6 m dal radiatore, particolarità che ne esalta la valenza di vero e proprio elemento di arredo, inseribile in un contesto residenziale quanto in progetti contract di pregio.

L’alto grado di innovazione nel design e nella tecnologia presente nel radiatore add-On gli ha valso il Red Dot Design Award 2008.

comments powered by Disqus