Complementi d'arredo

Accessori Abhika collazione 2011

Accessori Abhika collazione 2011

La collezione 2011 degli accessori e complementi di arredo di Abhika continua con la filosofia dell'azienda di proporre oggetti di lusso per interni ricercati, proiettati alla bellezza e al benessere. Mantenendo ovviamente come punto di forza lo stile, basato sulla sua sapienza nella lavorazione artigianale dei materiali, nella tecnologia dei processi e nell’attenzione per l’ambiente con la passione per l’arte e il design del Made in Italy.

Come materiali sono state scelte le essenze dure del legno, minerali pregiati e resine ma anche ceramiche con effetti particolarissimi, fra gli effetti la ricercatezza della madreperla e delle trasparenze dei colori del mare, o l’effetto fluorescente della luce e dall’aria ripreso nel soffio leggero del cristallo.



Ma è certo il mondo dell’arte e della manualità artigianale ad emergere prepotentemente sulla scena e ad attrarre Abhika. Con un’aria un po’ sognante e romantica ecco alcuni bellissimi vasi nati dalla fantasia dell’artista americana Renée Heinecke che li ha dipinti a mano giocando sulle tonalità pastello. I vasi sono realizzati in ceramica all’interno mentre la morbidezza tattile dell’esterno è il risultato di una laccatura particolarissima che conferisce un effetto quasi vellutato.

Ed è sempre nella ricerca di pezzi unici che continua la collaborazione di Abhika con Henryk Rysz, artista polacco le cui creazioni artigianali, realizzate esclusivamente in vetro soffiato, esplorano il mondo della natura, come nella storica collezione Lyzard o si reinventano in mille variazioni di forme e colori come i Water Bubble.

Diversi, eclettici, caratteriali sono, una volta ancora, i vasi firmati Abhika che personalizzano gli spazi in una ricerca continua di nuove forme d’espressione. Linee morbide, quasi eteree come nella collezione Bubble, o la poesia discreta dell’intreccio di rami nivei dei vasi Bosso, filiforme in tutta la sua importante lunghezza.

A ricordare invece la pittura Art Nouveau del pittore Gustav Klimt, da cui prendono il nome, i vasi rivestiti di murrine e il loro meraviglioso caleidoscopio di sfumature.

Colori candidi, linee sottili e leggere per le lampade Icaro, realizzate in filo di ferro piegato a caldo e per la lampada Jellyfish la cui forma rimanda al dolce fluttuare dell’acqua.  Pensate per un abitare contemporaneo e minimale se abbinate, per esempio, al lungo tavolo Bon in legno e cannella con gambe in acciaio inox ma adatte anche ad una casa più classica ed elegante quando unite agli imbottiti della Collezione Piumotto presentata anche nella versione “poltrona”, per il 2011, in un luminescente blu cobalto.

Un mondo onirico, fluorescente, tecnologico, magico ci attende nelle serate all’aperto con le innovative lampade Glow Stone e Glow Sfera in polietilene da esterno disponibili con luce a led multicolor integrata e modulabile tramite telecomando.

Sempre per l’esterno Abhika propone un classico, la Collezione di vasi Garden, realizzati in Italia su design esclusivo di Abhika, realizzati o con rivestimento in polvere di travertino o in polietilene da esterno. La nuance di colori è personalizzabile su richiesta.

Sito dell'azienda:
www.abhika.it




comments powered by Disqus