Domotica e allarmi

Crestron presenta iLux, il nuovo sistema di controllo per luci e ombre

Crestron presenta iLux, il nuovo sistema di controllo per luci e ombre

Crestron, societa’ statunitense leader mondiale nella produzione di strumenti avanzati di controllo e automazione domestica, presenta iLUX l’innovativo sistema che consente la gestione di luci e ombre da un unico punto di controllo.

Soluzione ideale per ambienti di medie dimensioni, come uffici, negozi, abitazioni, iLUX e’ un sistema basato su pannelli ad alta integrazione montabili a parete. Ogni pannello, che contiene interruttori e dimmer fino a 6 carichi, e in grado di agire in modo autonomo e automatico grazie l’utilizzo di appositi microcontrollori. Inoltre i sei carichi possono essere, tramite collegamenti tra più unità, gradualmente aumentati e diventare parte integrante del sistema Cresnet, la rete globale Crestron per l’automazione dell’ambiente.


Il sistema iLUX è composto da un pannello “stand alone” denominato CLS-C6, con dimensioni di cm 11,38x22,58x6,61, costituito da una zona pulsanti, complessivamente 16, tra i quali 6 per i carichi e 2 di On/Off generali e da una zona display. Quest’ultima riporta, con spie a led, i livelli prescelti per ciascun carico. La regolazione può essere manuale diretta oppure per richiamo di situazioni pre-settate.

E’ possibile memorizzare e richiamare fino a 16 differenti scenari.
Il pannello è disponibile nella versione base CLS-C6, oppure nella versione CLS-C6/M. Quest’ultima è dotata di un rilevatore di movimento (Motion Detection) che attiva le luci in modo automatico al riscontro di eventi dinamici e le spegne, sempre in automatico, al persistere di situazioni di staticità. Entrambe le versioni integrano in opzione un sensore a infrarosso per funzionamento a telecomando.

I pannelli sono disponibili nei colori bianco, nero e avorio.
La potenza di ciascun canale è di 800Watt per un carico totale di 2300Watt. Ogni canale gestisce: lampade a incandescenza, lampade al neon o luci fredde, sorgenti fluorescenti regolabili (a 2 fili), motori a bassa tensione 24V/CC e qualsiasi dispositivo di switch che rispetti i previsti limiti di potenza.

I motori a bassa tensione presiedono l’azionamento di tende, tapparelle, veneziane e anche il saliscendi di schermi. Il pannello CLS-C6 funziona in maniera autonoma senza dover far capo ad un controller esterno di ordine superiore ed è in grado di operare sia su azione manuale che sugli scenari pre-settati. Il pannello CLS-C6 può inoltre essere integrato con varie unità della rete Cresnet.
Ad esempio nel caso di connessioni a motori d’oscuramento, oltre ad agire direttamente sul motore, può estendere le sue capacità collegandosi al controller C2N-SSC per tapparelle oppure al controller C2N-SDC per tapparelle e tende. Ad ogni pannello si possono connettere fino a 6 gruppi di controller, per un totale di 32 motori.

Per ciascun motore vengono visualizzate le posizioni della relativa tapparella, con possibilità di pre-settare fino a 20 posizioni. Le connessioni sono garantite dalla Control System Network Port, l’interfaccia integrata nel pannello che presiede ai collegamenti di rete. Un’altra architettura di rete che supporta l’estensione delle capacità operative di iLUX prevede il collegamento tra più pannelli in configurazione master-slave, dove uno dei CLS-C6 assume il ruolo di master con capacità di supportare fino a 7 unità addizionali per un totale di 48 sorgenti di luce e 256 motori. Ciascuno dei pannelli slave può operare anche in modo indipendente sul set di luci e motori che presiede.

Con l’aumentare delle complessità di rete in cui è inserito, il sistema iLUX dovrà contare su apposite risorse di programmazione, per questo Crestron ha creato il pacchetto iLux Design Software, quale add-on del suo affermato Room View Management Software, per la gestione complessiva delle risorse di rete. I pannelli CLS-C6/M si integrano inoltre con il complesso delle unità terminali di controllo: tastiere, touchpanel a filo e wireless, telecomandi etc. per una tolate gestione automatica della casa, dell’edificio o dell’ambiente di lavoro.

comments powered by Disqus