Domotica e allarmi

BTicino, la domotica al servizio della sicurezza

BTicino, la domotica al servizio della sicurezza

Domotica non significa solamente strumenti per l'automazione nella propria casa, ma può essere anche un insieme di sensori e meccanismi per rendere l'abitazione più sicura. BTicino, con la sua linea di prodotti domotici My Home, pensa alla sicurezza in termini di sicurezza delle persone e sicurezza dai pericoli provenienti dall’esterno,

Uno dei punti più importanti è sicuramente la rilevazione di eventuali fughe di gas, con un sensore (per metano, gpl o gas di città) che non solo segnala con un allarme la perdita (dovuta a rottura delle tubazioni o ad un fornello dove si è spenta la fiamma) ma, opportunamente collegato ad una elettrovalvola, interrompe la fornitura di gas all’impianto.



Per quanto riguarda la rilevazione di perdite d’acqua, il sensore BTicino posto in cucina o in bagno, specie in prossimità dei punti di erogazione dell’acqua o degli elettrodomestici (lavatrice, lavastoviglie, ecc.) permette di segnalare subito eventuali perdite accidentali (per guasti o dimenticanze). Il collegamento del dispositivo ad un’elettrovalvola posta a monte dell’impianto assicura la chiusura automatica dell’acqua.

Anche in caso di assenza di elettricità il sistema domotico My Home cerca di contenere i danni: in caso di mancanza di energia elettrica mentre non c’è nessuno in casa, per via di un’improvvisa sovratensione sulla linea  o di un fulmine che ha causato l’intervento di protezione dell’interruttore generale del centralino, un dispositivo prova a riarmare autonomamente l’interruttore, ma se il guasto è permanete è possibile ricevere immediata segnalazione telefonica dell’accaduto.

Com il Telesoccorso, BTicino assicura un costante contatto tra persone bisognose di assistenza e famigliari o centrali operative in grado di intervenire a seconda delle necessità. Se necessario il dispositivo può essere implementato anche per un servizio di telecontrollo per consentire il controllo visivo in caso di richiesta di soccorso.

La sicurezza verso i pericoli provenienti dall'esterno è ovviamente molto importante, ed il sistema consente di personalizzare le funzioni dell’impianto in base alle esigenze del cliente attraverso la definizione di diverse chiavi d’accesso o vari scenari di attivazione. L’installazione, con cablaggio filare o misto radio-radio, assicura l’integrazione dell’impianto in qualsiasi contesto architettonico, senza onerose opere murarie.  L’integrazione con le telecamere del videocontrollo consente eventualmente a queste persone di visualizzare in tempo reale e da remoto  immagini provenienti dalla casa attraverso una semplice connessione ad Internet.

Videocitofonia e videocontrollo  sono due dispositivi ormai di uso comune, che consentono di controllare chi ha suonato al campanello (del portone d’ingresso o della porta di casa). Nel caso del sistema BTicino l’integrazione con le telecamere del videocontrollo ambientale permette la visualizzazione delle immagini delle stesse da locale sullo schermo del videocitofono o da remoto attraverso connessione ad Internet ed utilizzo dei servizi My Home Web per il controllo della casa a distanza.

Il sistema antifurto My Home BTicino dispone di un’ampia scelta di centrali di controllo e comando differenziata per funzioni, estetica e modalità di installazione. Grazie alle nuove funzioni, il nuovo antifurto BTicino consente l’accesso ai locali protetti secondo criteri personalizzabili, configurabili attraverso chiavi di inserimento ed impostazioni degli scenari di attivazione (sino a 50). Si possono programmare le chiavi con riconoscimento differenziato per zona e fascia oraria, in funzione del profilo utente. In sostanza il sistema può consentire da ogni utente e in maniera personalizzata l’accesso alle aree protette solo in determinati orari e/o solo in alcune aree.



comments powered by Disqus