Giardino

Formabilio: le proposte outdoor 2015

Formabilio: le proposte outdoor 2015

Durante la Milano Design Week, Fomabilio ha presentato tutte le proposte outdoor per l’estate 2015. Insieme ad Antia, Linito e Loto, già presenti in catalogo e ora disponibili anche nella versione da esterni, due assolute novità sono la panca Terraria e il tavolo Tuitti.

Terraria è una panca pensata per due. Due sono i materiali che la compongono, massello di frassino per la struttura e metallo fiorettato per il vaso contenitore; due le funzioni a cui si presta, seduta e contenitore; due i posti a sedere e due le collocazioni. È progettata per l’esterno ma sta benissimo anche in interno come arredo per l’ingresso con portaombrelli.


Tuitti è il tavolo ideale per cene estive in cui alcuni degli ospiti arrivano ‘al volo’!

La forma non convenzionale di questo tavolo outdoor amplia il concetto di convivialità e dello stare a tavola, inserendosi nell’ambiente esterno con cui crea delle piacevoli interazioni: è un tavolo da giardino che non resterà mai disabitato. La gamba sagomata in legno di rovere ricorda un ramo di un albero su cui è posata la casetta per gli uccelli e sostiene l’angolo “raccogli briciole” in legno.

Antia è una sedia dalla cifra pulita e rigorosa, realizzata in tondino di acciao . Da oggi grazie alla finitura con vernici adatte per l’utilizzo in esterno è possibile godere della perfezione di Antia anche in terrazzo.

Linito sedia da esterno è il modo migliore di godersi gli spazi aperti della propria casa e di farlo sentendosi sovrani del proprio giardino. Le linee e i materiali della sedia Linito si ritrovano declinati anche nella versione sgabello/tavolino da esterno. La doppia funzione di questo arredo è accentuata dall’elemento cuscino, che una volta rimosso, modifica lo sgabello in tavolino.

Il tavolino da esterno Loto rappresenta una forma floreale stilizzata, così anche senza il pollice verde, si potrà godere di un fiore in giardino, di un magico tocco di colore nel balcone o di una sintonia con la natura in terrazzo.






comments powered by Disqus