Illuminazione

Da Fabbian nuove lampade Angle, Clap, Mochi e No More

Da Fabbian nuove lampade Angle, Clap, Mochi e No More

Fabbian ha presentato le nuove lampade Angle, Clap, Mochi e No More alla sua ultima convention internazionale. L'azienda, che nel settore illuminazione ci contraddistingue per innovazione e creatività, con qeuste lampade ha iniziato il suo cammino verso Euroluce 2011, mostra durante la quale verrano esposte anche importanti nuove collezioni progettate da architetti e designer a livello internazionale.


Angle disegnata da Pamio Design è una lampada da terra in carbonio strutturale, verniciata bianca lucida o nera lucida, con base zavorrata in acciaio.

Nella testa basculante di forma circolare alloggia un anello con 180 microled ad alta efficienza che generano un flusso luminoso superiore a 1.000 lumen con temperatura colore di 3.000K. La potenza assorbita è inferiore a 20W. Il perso è di circa 20 kg. Angle è alta 211 cm e il braccio ha una lunghezza di 230 cm.

Clap progettata da Jacopo della Fontana – D2U, è una lampada a sospensione, tavolo, terra e parete con diffusore in polimetilmetacrilato bianco opalino lucido. Utilizza lampadine fluorescenti a tensione di rete.

Mochi disegnata da A. Saggia e V. Sommella è una collezione di lampade da tavolo, terra, parete e soffitto con diffusore in vetro soffiato bianco satinato e con struttura in metallo verniciato bianco o polistirene rinforzato con fibra di vetro. Elettrificazione a tensione di rete per lampade incandescenti alogene o fluorescenti.

No More progettata da Pio e Tito Toso è una lampada da parete con struttura metallica in alluminio pressofuso disponibile nelle versioni bianca lucida o cromata opaca. In quest’ultima versione il frontalino della struttura è disponibile in tre diverse essenze, legno di tonalità chiara, media e scura. L’elemento che scherma la luce è basculante e può essere posizionato a 0°, 30°, 60° e 90°. Utilizza lampadine fluorescenti a tensione di rete.


comments powered by Disqus