Illuminazione

Lampada da tavolo Carmencita di Nemo Cassina

Lampada da tavolo Carmencita di Nemo Cassina

Carmencita era il nome di un personaggio protagonista dei primi Carosello, che faceva pubblicità al Caffè Paulista: una simpatica messicana a forma di cono, il cui nome poi è stato ripreso per una serie di caffettiere di diverse marche. Carmencita è anche il nome della lampada da tavolo disegnata per Nemo Cassina dalla designer giapponese Hikaru Mori, e non sappiamo davvero se l'ispirazione è arrivata dal vecchio carosello o meno, anche se le forme della lampada in effetti assomigliano moltissimo a quelle della Carmencita originale, basate come sono sulla tipica forma a cono.



Proprio un cono in vetro soffiato bianco diffonde delicatamente la luce; la sua forma è animata da due diffusori dall’angolo di apertura differente l’uno dall’altro. La loro disposizione può essere scelta liberamente, la configurazione è quindi modificabile in un solo istante e attraverso due semplici gesti.

Materiali e finiture: Vetro soffiato bianco opalino. Schermi in legno, cuoio rigenerato, alluminio verniciato, policarbonato traslucido. Dimmerabile.
Dimensioni: H 51cm; Ø base del cono in vetro: 23 cm; Ø max diffusore grandangolare: 42cm; Ø max diffusore normale: 30cm.

comments powered by Disqus