Piscine e wellness

Acquascivoli in grandi dimensione e family di Artman Italiana

Acquascivoli in grandi dimensione e family di Artman Italiana

Artman Italiana produce ACQUASCIVOLI costituiti da canali in vetroresina con rivestimento interno ed esterno di elevato spessore in gel coat del tipo neopentilico, dotato di particolare resistenza all'acqua ed all'usura con sovrapposizione di successive stratificazioni manuali di fibra di vetro semimpregnata e resina poliestere.
Gli acquascivoli Artman sono costruiti secondo le normative europee UNI EN 1069-1 del 31/1/98 e UNI EN 1069-2 del 30/9/00.

Artman Italiana propone i propri acquascivoli sia in versioni di grandi dimensioni (per parchi acquatici, grandi impianti, ecc.) che in versione FAMILY per impiego privato o piscine di piccola e media dimensione
 
ACQUASCIVOLI GRANDI DI QUALSIASI TIPO 
modelli Toboga, Kamikaze, Multipista, Cannone d'acqua, Acquascivolo con gommoni, Twister

I canali in vetroresina sono costituiti da un rivestimento interno ed esterno di elevato spessore in gel coat del tipo neopentilico, dotato di particolare resistenza all'acqua ed all'usura con sovrapposizione di successive stratificazioni manuali di fibra di vetro semimpregnata e resina poliestere.

I bordi esterni e quelli di congiungimento sono rinforzati per garantire una grande solidità.
Particolare costruttivo importantissimo, che pone la nostra produzione al vertice del settore, è rappresentato dalla dimensione dei canali.
Il normale prodotto europeo, infatti, è composto da canali aventi una sezione di cm 90 x 60, mentre i canali di nostra produzione hanno una sezione di cm 90 x 70, il che garantisce all'utente un margine di sicurezza molto elevato.
Altro particolare importantissimo e unico sul mercato è dato dalla possibilità, su richiesta, di sopraelevare i canali curvi dei Toboga di circa cm 20 sul lato esterno. Tale accorgimento, oltre che garantire la massima sicurezza all'utente, offre all'occhio una visione estetica piacevole in quanto il canale appare omogeneo e compatto.
La carpenteria metallica è calcolata dai nostri tecnici nel rispetto delle normative vigenti sulla sicurezza, considerando le più gravose condizioni di esercizio e valutando l'area interessata come se fosse zona sismica.
La zincatura a caldo, particolarmente curata, offre protezione, praticamente illimitata, alla struttura di acciaio contro gli agenti atmosferici ed ambientali. 

ACQUASCIVOLI FAMILY 
modelli Turbo Family - Dual Family - Super Fast Family - Slalom Family

Gli acquascivoli della linea FAMILY sono quanto di più indovinato sia stato creato in questo settore. Frutto della lunga esperienza progettuale di Artman Italiana sono indirizzati a coloro che, pur desiderando di disporre di un acquascivolo, non intendano affrontare tutti i problemi economici e di installazione comuni a questo tipo di impianto.
La serie degli Acquascivoli FAMILY è costituita da acquascivoli di dimensioni ed altezze contenute, che possono essere inseriti agevolmente in prossimità di piscine piccole o grandi (ad esempio quelle private o quelle degli alberghi) e garantiscono per la bellezza e semplicità d'uso, il divertimento di tutta la famiglia, sia dei bambini che degli adulti.
Gli Acquascivoli FAMILY sono caratterizzati anche da massima affidabilità perché realizzati nella stretta osservanza delle norme europee di sicurezza, minimo ingombro, minima quantità di acqua richiesta in quanto funzionano anche con un immissore della piscina (in caso di piscina già esistente), massima facilità di montaggio senza intervenire sul solarium della piscina, recupero totale.
Il canale curvo ha una sopraelevazione di cm 7 sul lato esterno, al fine di garantire assoluta sicurezza dell'utente.
Altezza di partenza per gli acquascivoli Turbo Family - Dual Family - Super Fast Family: cm 270. Altezza di partenza per l'acquascivolo Slalom Family: cm 180.
Questo impianto è un'ottima occasione per privati o per operatori turistici che vogliano dotare la propria piscina di un piacevole diversivo che offre un divertimento senza confronti. 

comments powered by Disqus